Cliff ha appena iniziato a lavorare con un cliente che ha un account Google Ads molto disorganizzato. Qual è un modo efficace che può utilizzare per iniziare a mettere ordine nell’account del suo cliente?

Cliff ha appena iniziato a lavorare con un cliente che ha un account Google Ads molto disorganizzato. Qual è un modo efficace che può utilizzare per iniziare a mettere ordine nell’account del suo cliente?

Creare più campagne, ognuna con una serie di parole chiave correlate. No, il tema delle parole chiave correlate è più inerente ai gruppi d’annunci. Per mostrare annunci pertinenti alle ricerche degli utenti che il cliente sta cercando di raggiungere bisogna combinare annunci correlati con parole chiave correlate in un gruppo di annunci. 

Creare campagne basate sulla struttura del sito web del suo cliente. Questa è la risposta esatta! Anche se non esiste un unico modo corretto per organizzare l’account, organizzare le campagne in base alla struttura del sito web del cliente è quasi sempre una buona idea perchè (se il sito web è ben strutturato) permette di dare visibilità a tutte le categorie merceologiche e raggrupparle in campagne con budget dedicati.

Creare un’unica campagna per tutti i prodotti offerti dal suo cliente. No, creando un’unica campagna non sarà possibile destinare budget diversi alle varie categorie merceologiche.

Creare una campagna con un’ampia selezione di parole chiave. No, è buona regola creare più campagne in base a come si vogliono gestire budget e località.

Condividi questo articolo

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on print
Share on email