Paige, la proprietaria di un negozio di animali, sta scegliendo le parole chiave per una nuova campagna Google Ads. Come deve impostare le parole chiave Google Ads?

Paige, la proprietaria di un negozio di animali, sta scegliendo le parole chiave per una nuova campagna Google Ads. Come deve impostare le parole chiave Google Ads?

  • Utilizzare parole chiave a corrispondenza inversa per i termini correlati agli animali. No, in questo modo escluderebbe le ricerche di potenziali clienti.
  • Riunire parole chiave simili in un singolo gruppo di annunci sulla base di termini comuni. Questa è la risposta esatta! Diciamo che questa è la risposta esatta anche se controversa. E’ corretto riunire parole chiave simili all’interno di uno stesso gruppo di annunci in base a un tema comune (non ci capisce bene cosa intenda per termini comuni). Ad esempio potrebbe creare gruppi di annunci distinti per ognuno dei tipi di prodotti o servizi che offre (cibi per animali, giocattoli per animali, toelettatura per animali eccetera). 
  • Utilizzare parole chiave generiche per raggiungere un segmento di pubblico specifico. No, anche se questa risposta è in parte corretta: per iniziare Paige potrebbe utilizzare parole chiave generiche e successivamente affinare la lista lavorando sull’esclusione di parole chiave a corrispondenza inversa.
  • Utilizzare lo Strumento di pianificazione delle parole chiave per trovare idee da utilizzare nelle campagne sulla Rete Display. No, lo strumento di pianificazione serve per trovare parole chiave per la rete di ricerca, non per quella display (per la quale fino a poco tempo fa invece era disponibile lo strumento “pianificatore display”). Tuttavia anche questa risposta è in parte corretta perchè lo strumento di pianificazione è proprio quello che serve a Paige per iniziare a selezionare le parole chiave per la sua campagna.

Condividi questo articolo

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on print
Share on email