Archivi tag: aggiustamento delle offerte

Qual è la migliore opzione di offerta per un inserzionista che desidera generare un maggior numero di clic da dispositivi mobili?

Qual è la migliore opzione di offerta per un inserzionista che desidera generare un maggior numero di clic da dispositivi mobili?

Ritorno sulla spesa pubblicitaria (ROAS) target. No, il ritorno sulla spesa pubblicitaria target permette di fare offerte in base al ritorno sulla spesa pubblicitaria (ROAS) target. Per maggiori informazioni leggi: https://support.google.com/google-ads/answer/6268637?hl=it

Targeting della posizione della pagina di ricerca. No, questa opzione automatizza le offerte in più campagne per pubblicare l’annuncio dell’inserzionista nella parte superiore della pagina o nella prima pagina dei risultati di ricerca di Google. https://support.google.com/google-ads/answer/6268611?hl=it

Aggiustamenti delle offerte per dispositivi mobili. Questa è la risposta esatta! Gli aggiustamenti delle offerte permettono di impostare un cpc più alto o più basso in base al dispositivo su cui l’annuncio viene mostrato (“Desktop”, “Cellulare” “Tablet”). Ad esempio se il cpc del gruppo di annunci è 0,20€ si potrà impostare un aggiustamento delle offerte per i dispositivi mobili (detto anche Cellulare) di +50%. In questo modo l’offerta per i dispositivi mobili salirà a 0,30€ (0,20+50%) generando probabilmente un maggior numero di clic da dispositivi mobili. Nel caso limite si potrebbero generare clic esclusivamente da dispositivi mobili impostando un aggiustamento delle offerte su desktop pari a -100% https://support.google.com/adwords/editor/answer/30532?hl=it

Costo per acquisizione (CPA) target. No, in questo caso Google Ads imposta le offerte in modo da generare il maggior numero di conversioni possibile al costo per acquisizione (CPA) target impostato dell’inserzionista.

ll tuo cliente ottiene più conversioni da annunci mostrati a utenti che risiedono a Tokyo. Quali azioni è necessario intraprendere per provare ad aumentare il numero di conversioni?

Il tuo cliente ottiene più conversioni da annunci mostrati a utenti che risiedono a Tokyo. Quali azioni è necessario intraprendere per provare ad aumentare il numero di conversioni?

  • Utilizzare un aggiustamento delle offerte per località aumentando le offerte destinate agli utenti che risiedono a Tokyo. Questa è la risposta esatta. In questo modo potremo decidere di aumentare in percentuale il cpc solo chi si trova a Tokyo (se il cpc max del gruppo di annunci è 1€ e impostiamo un aggiustamento di +50% il cpc max diventa 1,5€ solo per gli utenti di Tokyo). Avremo una minore perdita di impressioni e gli annunci del cliente avranno più possibilità di essere visualizzati/cliccati da chi si trova a Tokyo. Se il CR degli utenti residenti a Tokyo è superiore possiamo ragionevolmente dedurre che un maggior numero di clic porterà un maggior numero di conversioni.
  • Creare un gruppo di annunci separato con annunci e offerte indirizzate a Tokyo. Questa risposta è errata, il target per località è impostabile solo a livello di campagna, non di gruppo di annunci.
  • Utilizzare il rapporto sulle località dell’utente per capire se gli utenti che fanno clic sui tuoi annunci si trovano Tokyo. Questa risposta è errata, nella domanda sappiamo già che la maggior parte delle conversioni arrivano da utenti residenti a Tokyo, quindi ci saranno delle conversioni (e quindi dei clic) che arrivano da altre località.
  • Restringere l’area geografica nella quale verranno pubblicati gli annunci aggiungendo la parola “Tokyo”. Questa risposta è errata, aggiungere la parola Tokyo intercetterebbe le ricerche di utenti residenti in qualunque luogo che semplicemente cercano informazioni su Tokyo.