Archivi tag: da rivedere

Quale strategia deve utilizzare Giorgio per aumentare il numero di clic pertinenti all’interno della sua campagna della rete di ricerca?

Quale strategia deve utilizzare Giorgio per aumentare il numero di clic pertinenti all’interno della sua campagna della rete di ricerca?

  • Aumentare le offerte per le parole chiave pertinenti che hanno una percentuale di clic (CTR) e un numero di clic bassi. Questa risposta è in parte errata, se il CTR basso è dato da un’offerta inferiore alle offerte stimate per la prima pagina aumentare il CPC potrebbe essere d’aiuto.
  • Ampliare il suo elenco di parole chiave per gli annunci con la percentuale di clic (CTR) più bassa. Questa risposta è errata.
  • Aggiungere nuove parole chiave pertinenti e rimuovere le parole chiave con percentuale di clic (CTR) bassa. Questa è la risposta esatta! Il concetto di pertinenza è alla base di tutto. Un annuncio ha un alto punteggio di qualità quando è strettamente correlato alle keyword presenti nel gruppo di annunci di cui fa parte. Se l’obiettivo è quello di aumentare i clic pertinenti la strategia migliore sarebbe quindi quella di eliminare le parole chiave che generano pochi clic e ampliare la lista delle parole chiave pertinenti.
  • Aumentare le offerte per gli annunci con la posizione media e la percentuale di clic (CTR) più basse. Questa risposta è errata, non è detto che questi clic siano pertinenti. Aumentare l’offerta potrebbe aumentare i clic non pertinenti.

Il monitoraggio delle conversioni aiuta a migliorare il ritorno sull’investimento (ROI) della pubblicità perchè:

Il monitoraggio delle conversioni aiuta a migliorare il ritorno sull’investimento (ROI) della pubblicità perchè:

  • mostra quali annunci generano azioni da parte degli utenti importanti per la tua attività. Questa è la risposta esatta! Monitorando le conversioni è possibile visualizzare gli annunci che generano azioni da parte degli utenti e molti altri parametri utili a prendere decisioni su destinazione del budget e strategia di offerta. ROI = (Entrate – Costo della merce venduta)/Costo della merce venduta
  • mira a fare in modo che i clienti completino un tuo acquisto online. No, il semplice monitoraggio serve solo a raccogliere dati che poi potranno essere utilizzati per fare delle azioni finalizzate a completare l’acquisto e a migliorare il ROI.
  • offre automaticamente dettagli personali sugli utenti che generano una conversione. No, per privacy non vengono raccolti dettagli personali ma solo dati aggregati.
  • misura tendenze relative ai termini di ricerca che gli utenti hanno utilizzato prima di visualizzare il tuo annuncio. No, esiste un rapporto sui termini di ricerca che assolve ad una funzione simile e mostra i termini che gli utenti hanno utilizzato prima di cliccare sull’annuncio. Ad ogni modo non c’entra non il ROI.