Archivi tag: target

Quale opzione di targeting ti consente di coinvolgere nuovamente le persone che hanno visitato il tuo sito pubblicando annunci relativi ai prodotti che questi clienti hanno visto durante la loro visita?

Quale opzione di targeting ti consente di coinvolgere nuovamente le persone che hanno visitato il tuo sito pubblicando annunci relativi ai prodotti che questi clienti hanno visto durante la loro visita?

  • Targeting per argomento
  • Segmenti di pubbico in-market
  • Remarketing dinamico. Questa è la risposta esatta! Il remarketing dinamico consente di mostrare ai precedenti visitatori degli annunci contenenti proprio i prodotti e i servizi che tali visitatori hanno visualizzato sul mio sito. https://support.google.com/google-ads/answer/3124536
  • Segmenti di pubblico simili

Il tuo cliente desidera raggiungere neogenitori con annunci di alimenti biologici per neonati. Quale tipo di targeting gli consiglieresti?

Il tuo cliente desidera raggiungere neogenitori con annunci di alimenti biologici per neonati. Quale tipo di targeting gli consiglieresti?

  • Segmenti di pubblico simili
  • Remarketing dinamico
  • Segmenti di pubblico In-market usando la categoria “Alimentazione per neonati e bambini piccoli”. Questa è la risposta esatta! I clienti in-market, come dice la parola stessa, sono clienti “sul mercato”, ossia quelli che stanno effettuando ricerche su prodotti specifici e stanno valutando seriamente la possibilità di acquistare quel prodotto. Selezionando la categoria “Alimentazione per neonati e bambini piccoli” ci assicuriamo di intercettare utenti che stanno valutando di acquistare prodotti come quelli del cliente!
  • Posizionamenti gestiti

Qual è la migliore opzione di offerta per un inserzionista che desidera generare un maggior numero di clic da dispositivi mobili?

Qual è la migliore opzione di offerta per un inserzionista che desidera generare un maggior numero di clic da dispositivi mobili?

Ritorno sulla spesa pubblicitaria (ROAS) target. No, il ritorno sulla spesa pubblicitaria target permette di fare offerte in base al ritorno sulla spesa pubblicitaria (ROAS) target. Per maggiori informazioni leggi: https://support.google.com/google-ads/answer/6268637?hl=it

Targeting della posizione della pagina di ricerca. No, questa opzione automatizza le offerte in più campagne per pubblicare l’annuncio dell’inserzionista nella parte superiore della pagina o nella prima pagina dei risultati di ricerca di Google. https://support.google.com/google-ads/answer/6268611?hl=it

Aggiustamenti delle offerte per dispositivi mobili. Questa è la risposta esatta! Gli aggiustamenti delle offerte permettono di impostare un cpc più alto o più basso in base al dispositivo su cui l’annuncio viene mostrato (“Desktop”, “Cellulare” “Tablet”). Ad esempio se il cpc del gruppo di annunci è 0,20€ si potrà impostare un aggiustamento delle offerte per i dispositivi mobili (detto anche Cellulare) di +50%. In questo modo l’offerta per i dispositivi mobili salirà a 0,30€ (0,20+50%) generando probabilmente un maggior numero di clic da dispositivi mobili. Nel caso limite si potrebbero generare clic esclusivamente da dispositivi mobili impostando un aggiustamento delle offerte su desktop pari a -100% https://support.google.com/adwords/editor/answer/30532?hl=it

Costo per acquisizione (CPA) target. No, in questo caso Google Ads imposta le offerte in modo da generare il maggior numero di conversioni possibile al costo per acquisizione (CPA) target impostato dell’inserzionista.

Puoi utilizzare il targeting per segmenti di pubblico per mostrare i tuoi annunci a:

Puoi utilizzare il targeting per segmenti di pubblico per mostrare i tuoi annunci a:

  • siti web specifici, in base a interessi specifici. No, la cosa più simile è il targeting contestuale per parole chiave o argomenti. Ma volendo lavorare su siti specifici bisognerebbe usare un targeting per posizionamento.
  • gruppi di persone specifici, in base alla loro località. No, questo è il targeting per località.
  • gruppi di siti web, in base a interessi specifici. No, stessa cosa della prima risposta.
  • gruppi di persone specifici, in base ai loro interessi. Questa è la risposta esatta! Nello specifico stiamo parlando di segmenti di pubblico per affinità personalizzata che vengono creati utilizzando una combinazione di: interessi inseriti come frasi chiave, URL per creare categorie di interesse in base al contenuto del sito web, App che potrebbero interessare un cliente ideale.

Il tuo cliente è un’agenzia di viaggi che sta pubblicando una campagna molto mirata per raggiungere utenti che andranno a Parigi in vacanza, ma non vivono in Francia. Quale potrebbe essere un modo efficace per raggiungere gli utenti di questo cliente?

Il tuo cliente è un’agenzia di viaggi che sta pubblicando una campagna molto mirata per raggiungere utenti che andranno a Parigi in vacanza, ma non vivono in Francia. Quale potrebbe essere un modo efficace per raggiungere gli utenti di questo cliente?

  • Creare una campagna che abbia come targeting la lingua francese e le regioni che non siano Parigi. No, così raggiugerebbe utenti che vivono in Francia ma non a Parigi.
  • Creare una campagna con targeting Parigi e lingue diverse dal francese. Questa è la risposta esatta!  In questo modo verranno raggiunti utenti che non parlano francese, quindi stranieri.
  • Creare un elenco di parole chiave con la parola chiave a corrispondenza esatta “Parigi” e la parola chiave a corrispondenza inversa “Francia”. No, non c’entra nulla.
  • Creare una campagna con annunci e parole chiave scritte in francese. No, così raggiungerebbe utenti che parlano francese.

A quale tipo di cliente consiglieresti di utilizzare il targeting per raggio?

  • Christopher, che desidera promuovere il suo nuovo prodotto in alcune città. No, in questo caso gli consiglierei di usare un target a livello di città.
  • Mabel, che desidera escludere i suoi annunci da determinate città. No, in questo caso gli consiglierei di usare “esclusioni di località” per escludere le città che non le interessano.
  • Luis, che ha un’azienda di e-commerce che opera a livello nazionale. No, in questo caso gli consiglierei di usare il targeting per Paese.
  • Denise, che offre un servizio in grado di raggiungere i clienti entro 30 chilometri. Questa è la risposta corretta! Con il targeting per raggio è possibile mostrare gli annunci solo agli utenti che si trovano entro tot chilometri da una determinata località.

Quale opzione di targeting dovrebbe utilizzare un inserzionista che desidera raggiungere gli utenti di sesso maschile nella fascia di età 25-30 anni?

Quale opzione di targeting dovrebbe utilizzare un inserzionista che desidera raggiungere gli utenti di sesso maschile nella fascia di età 25-30 anni?

  • Targeting contestuale. No, il targeting contestuale si avvale di parole chiave o argomenti scelti dall’inserzionista per creare corrispondenze tra gli annunci e i siti pertinenti.
  • Targeting per parole chiave. No, per il motivo di cui sopra.
  • Targeting per categoria di interesse. No, il targeting per categoria di interesse fa parte del targeting per pubblico. E’ un pubblico personalizzato per intenzione, In-market: quello che gli utenti cercano o pianificano attivamente.
  • Targeting demografico. Questa è la risposta corretta! Con questo targeting è possibile selezionare gli utenti per sesso, età, stato parentale.

La ricerca per un cliente che possiede concessionarie di auto usate mostra che le persone che visitano il suo sito web visitano anche alcuni blog di auto molto conosciuti. Quale metodo di targeting utilizzeresti per raggiungere queste persone?

La ricerca per un cliente che possiede concessionarie di auto usate mostra che le persone che visitano il suo sito web visitano anche alcuni blog di auto molto conosciuti. Quale metodo di targeting utilizzeresti per raggiungere queste persone?

  • Argomenti. Questa risposta è in parte corretta: selezionando accuratamente gli argomenti è probabile che gli annunci finiscano anche sui blog da lui individuati.
  • Remarketing. No, in questo modo si intercettano solo gli utenti che sono già stati sul sito del concessionario.
  • Posizionamenti. Questa è la risposta esatta! In questo modo è possibile mostrare gli annunci agli utenti che stanno visitando specifici siti web (in questo caso specifici blog di auto) selezionando i siti/pagine su cui vogliamo apparire.
  • Parole chiave. Questa risposta è in parte corretta: selezionando accuratamente le parole chiave è probabile che gli annunci finiscano anche sui blog da lui individuati.

Quando crei un elenco di parole chiave per una campagna sulla Rete Display, quale delle seguenti azioni devi eseguire?

Quando crei un elenco di parole chiave per una campagna sulla Rete Display, quale delle seguenti azioni devi eseguire?

  • Utilizzare un targeting aggressivo per individuare nuove parole chiave. No, il targeting aggressivo è una modalità di targeting automatico. Viene utilizzato quando si vuole ottenere il maggior numero possibile di conversioni e si è disposti ad accettare un certo aumento dell’attuale costo per cliente (o CPA/ritorno sulla spesa pubblicitaria target). Per maggiori info https://support.google.com/google-ads/answer/190596?hl=it
  • Includere solo parole chiave a corrispondenza esatta. No, non c’entra nulla.
  • Includere parole chiave correlate ai siti web visitati dagli utenti. Questa è la risposta esatta! Il targeting contestuale si avvale di parole chiave da me selezionate per creare corrispondenze tra gli annunci e i siti pertinenti. Per maggiori informazioni https://support.google.com/google-ads/answer/2404191?hl=it&ref_topic=3121944
  • Utilizzare solo lo Strumento pianificazione delle parole chiave per individuare nuove parole chiave. No, lo strumento di pianificazione delle parole chiave è utile ma non è l’unico modo per individuare parole chiave.

Un inserzionista vuole creare annunci destinati a potenziali clienti in California. Quale metodo di targeting deve utilizzare per raggiungere questi clienti?

Un inserzionista vuole creare annunci destinati a potenziali clienti in California. Quale metodo di targeting deve utilizzare per raggiungere questi clienti?

  • Targeting per parole chiave. No, gli elenchi di parole chiave determinano le pagine in cui possono essere mostrati i suoi annunci, in particolare l’argomento o i contenuti della pagina.
  • Targeting per dispositivo. No, il targeting per dispositivo permette di raggiungere gli utenti su desktop, tablet o mobile
  • Targeting per pubblico. No, il targeting per gruppo da riferimento, in generale, alla possibilità di utilizzare segmenti di pubblico (affinità, in market, remarketing, pubblici simili)
  • Targeting per località. Questa è la risposta corretta! Si tratta di un’impostazione che consente di proporre gli annunci ai clienti di un’area geografica selezionata: interi Paesi come la California, città o un raggio km intorno ad una precisa località.